Home » Sesso » Sex » L'abc del pompino

L'abc del pompino

Dalla A alla Z tutto quello che fa... sesso orale e che fa felici i ragazzi

a cura di Cherry

L'ABC del pompino

AFFEZIONATE: secondo un sondaggio di Cosmopolitan risalente al 1996, il 94% delle italiane lo fa, percentuale più alta al mondo. Al secondo posto le giapponesi (92%).
BLOW JOB: se non sapete cosa significa probabilmente non avete seguito il caso Monica Lewinsky... madrina dell'argomento di questo articolo...

CINEMA: esempi di film nei quali si fa chiaro riferimento alla questione, "Il danno", protagonisti Jeremy Irons e Juliette Binoche; "The Doors" nel quale Van Kilmer/Jim Morrison viene beccato da Meg Ryan/Pam mentre ne riceve uno in ascensore; Woody Allen apre "Harry a pezzi" con quest'atto di "sesso improprio", mentre in "Celebrity" Melanie Griffith rifiuta le avance del giornalista Kenneth Branagh con la battuta «Il mio corpo appartiene a mio marito», ma contemporaneamente aggiunge, inginocchiandosi davanti a lui, «ma quello che faccio dal collo in su è un'altra cosa»; rimaste immortali l'espressione beata di Jack Nicholson in "Conoscenza carnale" e quella agghiacciante di Joe Pesci che tira giù verso il basso la testa di Sharon Stone in "Casinò";

DENTI: da non usare. A meno che non vogliate fargliela pagare per qualcosa...
ETIMOLOGIA: si scrive "sesso orale", o "improprio" o, per i più colti, "fellatio"; ma alla fine si dice sempre "pompino" o "bocchino".
FALSITA': un pompino non fa diventare cieche, non fa ingrassare, non trasforma automaticamente in zoccole, non fa crescere il naso...

GOLA PROFONDA: Angelina Jolie è pronta ad interpretare Linda Lovelace, icona porno degli anni Settanta, interprete di "Gola profonda", il primo hard della storia ad essere proiettato nei circuiti di prima visione, lanciando il fenomeno del "porno chic" e commenti del tipo "Le più stupefacenti scene di sesso orale viste su uno schermo dalla nascita di Cristo".
HAREM: in Oriente è considerata una vera e propria arte; le donne asiatiche giapponesi, cinesi, thailandesi sono maestre nel "suonare il flauto" (così viene definito in Asia).
ISLAM: non è illecito tra due sposi godere dei piaceri della carne e di tutte le pratiche sessuali. Le richieste del marito, anche se non gradite, non possono essere motivo di scioglimento dell'unione, come, invece, il cattivo odore d'uno dei coniugi, le malattie contagiose e le deformità fisiche.

LEGGE: in America è ancora vietata per legge in 22 Stati, mentre in Italia non esistono nel Codice riferimenti espliciti alla fellatio.
MALATTIE: è una pratica a rischio per quanto riguarda il virus dell'AIDS e tante altre malattie, quindi se non conosciamo bene il nostro partner è meglio usare sempre un preservativo. Indossandolo tutte le sensazioni sono attenuate, ma in commercio ci sono preservativi molto sottili, ideali per questo tipo di rapporti.
NASO: ovvio che il senso maggiormente coinvolto sia, oltre al gusto, l'odorato. Ovvio quindi che molti lo considerino un atto più intimo del coito stesso.


OROGENITALE:
così è definita la stimolazione dei genitali per mezzo della bocca.
POMPEI: già praticata al tempo delle antiche civiltà; sono numerose infatti le pitture rinvenute a Pompei ed Ercolano, raffiguranti graziose fanciulle/i romani in inequivocabile atteggiamento.
QUADRIFONIA:
sospiri, gemiti, mugolii, ululati, litanie... con un pompino fatto come si deve c'è caso che lui si metta anche ad improvvisare cori gospel...

RELIGIONE:
è peccato!
Per la Chiesa cattolica è peccaminosa qualunque pratica sessuale non finalizzata alla procreazione. Ma, tra coniugi, è pure ammessa e anzi esaltata la piena intesa e soddisfazione sessuale.
SESSUOLOGIA: secondo questa scienza l'uomo ama l'immagine della donna geisha che si concede senza chiedere nulla in cambio (in cima ai desideri non c'è il "69" ma proprio la fellatio).
Per le donne non è in cima ai desideri erotici, ma quelle che lo amano dicono di sentirsi in quel momento molto potenti (fantasia di castrazione, potrebbero procurare dolore e invece procurano piacere)".

TOCCARE: sempre variare durante un pompino, sia la parte stimolata che l'intensità della stimolazione. E non dimenticarsi delle mani... ottimo accompagnamento a labbra e lingua.
UMORE: da non fare se non si ha voglia, se non ci se la si sente ecc. Un pompino va fatto in allegria...
VISUALE: all'uomo piace vedere quello che gli stai facendo, quindi in qualunque posizione vi troviate, devi far sempre attenzione a non togliergli la visuale.
ZITTA: non so... volete pure parlare nel frattempo?
Tags:
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

Commenti dal 1 al 1
(1)

MERDA YO!! mercoledì, 15 febbraio 2012

grazie :D

siete fantastici, invece di fare la verifica di diritto mi sono messo a leggere queste cazzate hahahah che alla fine sono molto vere grazie chiunque l'abbia scritto

n° 1
Chiudi
Aggiungi un commento a L'abc del pompino...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori