Home » Sesso » Anatomia » Come capire subito se si è rimaste incinte

Come capire subito se si è rimaste incinte

Bisogna attendere fino al ritardo mestruale prima di fare un test di gravidanza

a cura di Emanuela

Diagnosi precoce
Certo, si vorrebbe sapere se si è rimaste incinte già dopo il rapporto sessuale ma, anche se attualmente è possibile una diagnosi precoce di tipo ormonale già dopo una settimana dal rapporto fecondante, è giusto attendere fino al ritardo mestruale prima di fare un test di gravidanza
"Oddio, ho un ritardo...!"
L'aborto
Concepimento, gravidanza e parto.
Gli anticoncezionali

Dopo due giorni di ritardo, se c'è una gravidanza, tutti i test sulle urine sono in grado di evidenziarla.
Il test positivo potrà in seguito essere confermato, da un punto di vista quantitativo, da un esame del sangue. Ma anche se da un punto di vista clinico questi tempi sono indispensabili, molte donne asseriscono di avvertire "la presenza della gravidanza" già molti giorni prima.

I PRIMI SEGNI DELLA GRAVIDANZA
Sicuramente il ritardo mestruale è il segno più frequente, ma questo ritardo potrebbe essere dovuto a molte altre cause; se c'è un ritardo e il test è negativo, non resta che attendere e ripetere il test dopo qualche giorno; anche uno stato emotivo caratterizzato da stress ed ansia può causare una disfunzione ormonale e portare ad un ritardo mestruale. Dopo la comparsa della mestruazione sarà utile fare degli accertamenti per comprendere le cause del ritardo e prendere le eventuali iniziative terapeutiche per evitare che si ripeta.

LE NAUSEE E IL VOMITO
Non sono segni necessariamente presenti in tutte le gestanti; e quindi non sono un segno sicuro di gravidanza; d'altra parte la loro assenza, a gravidanza iniziata e verificata analisticamente ed ecograficamente, non significa che qualche cosa non va. Molte donne temono la presenza di un aborto interno in assenza di nausee: si tratta di un timore immotivato, ma dato lo stato d'ansia di queste gestanti, può essere giusto fare un'ecografia per star sicuri.

ABORTI PRECEDENTI
Lo stato d'ansia di molte donne nelle fasi iniziali di una nuova gravidanza, dipende da precedenti esperienze negative di tipo abortivo; è una reazione molto frequente e comprensibile, sopratutto se l'intervallo con la precedente gravidanza abortiva è stato breve (pochi mesi) e ancora viva la delusione e il dolore legati all'aborto recente. Assai spesso compaiono sentimenti di inadeguatezza (non sarò mai all'altezza..., non sarò mai capace di mettere al mondo un figlio...) e quindi significativi abbassamenti del proprio livello di autostima.
Clinicamente il fatto che una gravidanza si sia interrotta non comporta un rischio di abortività ripetuta.

Tags:
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

Commenti dal 122 al 126
(126)

apple_96 domenica, 26 ottobre 2014

Dopo un certo approccio...

Ciao a tutte. Oggi ho quasi fatto sesso con il mio ragazzo,insomma eravamo tutti e due molto eccitati ma lui non é "entrato dentro" perché non aveva il preservativo. Ora peró, a 5 ore dal fatto, ho dei piccoli dolori alle ovaie, significa qualcosa. Io credo niente di allarmante, ma chiedo comunque il vostro parere.

n° 126
apple_96 domenica, 26 ottobre 2014

R: Dopo un certo approccio...

*significa qualcosa?

holly mercoledì, 17 settembre 2014

consiglio

ciao ragazze ho bisogno di un consiglio, ho avuto l'ultimo ciclo il 18 agosto dalla durata di 2 giorni con poco flusso, settimana scorsa ho avuto x 2 giorni piccole perdite marroni, ho fatto il calcolo e ad oggi ho un ritardo di 2 giorni, ho appena effettuato il test con esito negativo....cosa nè pensate? l'ho eseguito troppo presto? aiutatemi davvero.....

n° 125
ludo martedì, 24 giugno 2014

macchie

Salve,domenica ho avuto una macchia rossastra,ieri nulla e solo oggi un pallino di color marrone,ma niente ciclo cosa significa?devo preoccuparmi??per favore rispondetemi sono troppo in ansia

n° 124
Lilian domenica, 4 maggio 2014

Aiutatemi vi prego.. ho solo 17 anni..

Ultimo ciclo 17 Marzo, oggi 4 maggio ancora niente, in più zero sintomi.. Sono incinta?
Specifico che per ''nessun sintomo'' intendo davvero nessuno. La pipì riesco a trattenerla, stamattina ho un po di nausea ma credo sia dovuta al fatto che ier ho bevuto birra, frappè e tante altre cose, dolori al basso ventre zero,capezzoli più scuri no, classici sintomi del ciclo no.. insomma sono MOOLTO confusa.. vi prego aiutatemi sono così disperata che se dovessi essere incinta l'unica cosa che potrei fare è uccidermi perché non voglio deludere i miei genitori...
Ah si, di solito si dice che quando si è incinte si ha voglia di mangiare delle cose e\o si sentooodori particolari, ma io niente nemmeno per questo, anzi si può dire che ho una fame scarsa e che sento pochissimi odori..

n° 123
geltrude domenica, 27 ottobre 2013

paura di essere incinta

Salve.. Sono una ragazza giovane e ieri ho avuto un rapporto sessuale all,inizio abbiamo avuto una penetrazione ma non é entrato del tutto e non aveva eiaculato e poi lo abbiamo fatto con il preservativo.. Solo che a distanza di 8 ore circa ho avvertito crampi in basso nelle ovaie,sensazione strana e ho tanta nausea con giramenti di testa.. Può succedere che io sia rimasta incinta?

n° 122
gaia mercoledì, 5 febbraio 2014

R: paura di essere incinta

E' altamente improbabile.

viviana giovedì, 27 marzo 2014

R: R: paura di essere incinta

Dopo un rapporto mi sono venuti i crampi alle ovaie dolorosissime e mi viene da fare pipi ogni 10 minuti a volte anche 5 ma faccio pochino e poi mi fa malissimo! Puo succedere qualcosa??

Chiudi
Aggiungi un commento a Come capire subito se si è rimaste incinte...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori