Home » Musica » Recensioni » Le migliori colonne sonore dei film

Le migliori colonne sonore dei film

Con il termine colonna sonora (in inglese soundtrack) ci si riferisce comunemente alla musica di un film, o all'album che contiene le musiche. Alcune colonne sonore, o alcune canzoni da queste estratte, sono rimaste memorabili nella storia del cinema . E alcuni sodalizi celebri tra compositori e registi hanno finito per diventare tratto distintivo della filmografia di questi ultimi: si pensi alle musiche di Ennio Morricone per Sergio Leone. Cerchiamo di stilare una lista delle migliori colonne sonore!


1) The Blues Brothers di John Landis (1980) Il film è una commedia musicale con John Belushi e Dan Aykroyd. E' entrato nella storia grazie al suo straordinario cast e all'originalità e genialità della trama, che lo rendono quasi uno show musicale a tutti gli effetti. La Blues Brothers Band è il nome del gruppo musicale messo in piedi proprio dai protagonisti del film. Dopo il film, la band, ha tenuto concerti in tutto il mondo e continua ad esibirsi con frequenti tournée. Il 6 agosto 2004, dopo un lungo sondaggio, la BBC ha dichiarato la colonna sonora di Blues Brothers come la più bella della storia del cinema, grazie anche all'incredibile ed irripetibile cast di giganti della storia della musica che vi parteciparono: Ray Charles, Aretha Franklin, James Brown, Cab Calloway e John Lee Hooker

2) Arancia Meccanica di Stanley Kubrick (1971) Le avventure di un giovane i cui principali interessi sono lo stupro, l'ultra-violenza e Beethoven. La colonna sonora pesca a piene mani nella migliore e più raffinata musica classica. Il connubio tra immagini così cruente e musica d'atmosfera, rendono il film inquietante e immaginifico, donando un crescendo d'emozioni che è difficile contenere. Qualche nome dei brani? Ludwig van Beethoven con la Nona Sinfonia e Gioacchino Rossini con l'Ouverture. La storia del cinema...e della musica!

 

3) Traispotting di Danny Boyle (1996) La violenza del soggetto, l'esplicitezza di molte scene (gli attori hanno dovuto imparare a bucarsi), le tematiche forti. Trainspotting è la fotografia vivida di una generazione che annaspa tra droga, sesso, amicizia, Aids, furti e i tentativi di integrarsi in una società piatta e ostile. Un film cult grazie anche alla colonna sonora, che annovera tra gli altri: Lust For Life (Iggy Pop) Born Slippy (Underworld) Perfect Day (Lou Reed) e molti altri grandi del rock.

 

4) La vita è bella (1997) diretto e interpretato da Roberto Benigni. A tutt'oggi "La vita è bella" è il film più visto di tutti i tempi nel nostro paese. Il film e ambientato nell'Italia centrale durante la seconda guerra mondiale. Tramite le vicende dei protagonisti narra la barbarie dell'olocausto e dei campi di concentramento. Il film ha vinto tre premi Oscar, "miglior attore protagonista" (Benigni), "miglior film straniero", "miglior colonna sonora". Nicola Piovani è l'autore di tutte le musiche del film, ed è considerato l'erede di Nino Rota e il discepolo di Ennio Morricone. Un album e un film assolutamente imperdibili

5) Star Wars (Guerre stellari) di George Lucas - Questa è una saga cinematografica in più puntate ma un denominatore comune di tutti gli episodi sono le musiche del maestro John Williams. Lavori staordinari e innovativi. Il materiale presente nella storica prima edizione possedeva delle qualità musicali dirompenti e affascinanti. Temi pregnanti, caratterizzati da una risolutezza compositiva che lasciava senza fiato. L'orchestrazione ci rimandava ad autori del novecento storico (come lo Strawinskij della "Sagra") ed ai "Planets" di G.Holst. Sopra ogni cosa emergevano il tema di Leia e quello della Forza. Seguì "The Empire Strikes Back", un vero e prorio capolavoro. Reminescenze Čajkovskijane si alternavano ad imperiose marce apportatrici di un fato oscuro ed incalzante. "Return of the Jedi" rappresentò una conferma di ciò che avevamo ascoltato precedentemente. Insomma, colonne sonore solide e vibranti

6) Per un pugno di dollari di Sergio Leone (1964) - Il titolo è suggerito sia da quanto avviene nel film che dal budget che utilizzarono per realizzarlo. Eppure diventò un cult del genere western. Nessuno infatti credeva in questo copione e nel semi-esordiente Clint Eastwood, ma il suo indiscusso successo ha messo a tacere gli scettici. Il tutto coronato da una bellissima ambientazione e da una delle migliori colonne sonore mai scritte dal maestro Ennio Morricone. Nonostante 5 nominations, nessun Oscar a premiare la sua lunga e prestigiosa carriera

 

7) The Doors di Oliver Stone (1991) - Il film ripercorre in maniera romanzata la genesi, l'evoluzione e la precoce fine della vita del frontman dei Doors, Jim Morrison (interpretato da Val Kilmer) L'album correlato contiene il meglio della musica dei Doors, tra cui la celeberrima Light My Fire. la lisergica The End e l'incendiaria Roadhouse Blues. Tra i 14 brani scelti c'è anche Heroin dei Velvet Underground

 

8) Pulp Fiction di Quentin Tarantino (1994) - Il regista in persona indossa le cuffie e seleziona una manciata di belle old songs che rifioriscono grazie all'inserimento nel contesto cinematografico. Nuove vesti per brani poco noti o completamente dimenticati che entrano nell'immaginario collettivo per quello che rappresentano all'interno del film. Caso da manuale è rappresentato da You Never Can Tell: quando la si ascolta (anche in un programmatissimo spot pubblicitario televisivo) chi riesce a non mimare l'irresistibile balletto simil twist di John Travolta ed Uma Thurman piuttosto che immaginare il faccione di Chuck Berry?

9) Titanic di James Cameron (1997) - Il film è il uno dei più costosi mai realizzati (200 milioni di dollari di budget ) ed è stato uno dei maggiori successi commerciali della storia del cinema moderno. Tra gli 11 vinti, ben due premi Oscar sono andati alla colonna sonora di James Horner e alla canzone My Heart Will Go On cantata da Celine Dion. Nella notte degli Oscar la Dion ha eseguito una performance con il Cuore dell'Oceano al collo, rischiando di romperlo per la foga con cui ha cantato

 

10) Rocky 1 di John G. Avildsen e Sylvester Stallone (1976) - Vi è mai balenato per la mente di alzarvi alle 5 di mattina, magari a Gennaio, di farvi 5 uova frullate appena prese dal firgorifero, di scolarvele stile congestione, e poi di uscire come dei pazzi a correre per la città, quindi di cercare una scalinata, e farsela tutta di corsa, sperando di trovarci in cima un'unità di rianimazione cardio polmonare? La colonna sonora curata da Bill Conti galvanizza al primo ascolto!

 

11) "La febbre del sabato sera"(Saturday night fever, 1978) di John Badham - A fine anni '70 la "disco music" era sul viale del tramonto e il film come la colonna sonora dei Bee Gees fu prodotta con pochi soldi. Eppure ottengono un successo planetario neanche immaginato. La colonna sonora rimane ancora oggi, come doppio album, tra i piu' venduti nella storia. Tutti i singoli dei Bee Gees contenuti nell'album (How deep is your love, Stayn'alive, Night fever, More than a woman, If i can't have you) si alternano al primo posto nelle classifiche mondiali e i Gibb riescono ad ottenere ben cinque hits nella top ten americana

12) Grease di Randal Kleiser (1978) - Il film e, naturalmente, la sua colonna sonora, sono entrati nella storia del cinema musicale. Tratto da un musical teatrale, "Grease" tocca con leggerezza un periodo cruciale, quello della metà degli anni '50, in cui i giovani cominciavano a prendere coscienza della propria forza generazionale distinguendosi dagli adulti per mode e stili di vita. Molti dei brani cantati sono di Barry Gibb (Bee Gees), ma l'interpretazione con coreografie di John Travolta e Olivia Newton-John è forse più da vedere che da sentire

 

Voi che ne pensate? Avete da suggerire altri titoli?

 

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

Commenti dal 13 al 17
(17)

DarkKnight giovedì, 7 giugno 2012

E non dimentichiamo

SIlverado e Tombstone, entrambe di Bruce Broughton, Batman e Batman Returns di Danny Elfman, Conan il Barbaro di Basil Poledouris, Robin Hood Principe dei Ladri di Michael Kamen.
Zimmer può andare a nascondersi...

n° 17
luca lunedì, 8 agosto 2011

mancano le due migliori..

le due colonne sonore per eccellenza..braveheart e l'ultimo dei moicani..

n° 16
io venerdì, 4 marzo 2011

Aggiungete

il gladiatore, avatar e i pirati dei caraibi???? BISOGNAA AGGIUNGERLI ps ke figo brad pitt

n° 15
wela domenica, 8 agosto 2010

e ... i pirati?

Mi sono dimenticata di scrivere ke anke "I pirati dei Caraibi" hanno una bella colonna sonora!
Ma questa è solo una mia opinione. C'è a ki piace e a ki no...

n° 14
wela domenica, 8 agosto 2010

dimenticanza

Mary ha ragione dov' è il gladiatore?
(intendo la colonna sonora)

n° 13
Chiudi
Aggiungi un commento a Le migliori colonne sonore dei film...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori