Home » Cinematv » Cinema » Le frasi più mitiche della storia del cinema

Le frasi più mitiche della storia del cinema

Partendo da una classifica sulle frasi dei film più famose, ecco un elenco delle citazioni indimenticabili. quali sono le vostre preferite?

Tempo fa un sondaggio pubblicato sul sito britannico Myfilms.com aveva rivelato che l'I'll be back detto da Schwarzenegger in Terminator fosse la frase cinematografica più citata nel linguaggio quotidiano, perlomeno nei paese anglofoni.
1Sul podio al secondo e terzo posto si piazzavano rispettivamente "Francamente me ne infischio", la frase con cui Clarke Gable nei panni dell'affascinante capitano Butler lascia Rossella alla fine di Via col vento, e "Tirami su Scotty" di Star Trek.
Chi non ha mai riciclato una battuta mitica di un film? Spesso nelle compagnie si sprecano le citazioni delle frasi celebri di film famosi o collegati a qualche particolare occasione.

Per i trentenni italiani tra le frasi cinematografiche più in auge ci sono ancora quelle della commedia trash degli anni '80, e in particolare le esclamazioni di fantozziana memoria, dalla constatazione "Com'è umano lei" alla supplica "Per pietà".
Di queste forse la più mitica rimane comunque "Per me... la Corazzata Kotemkin... è... una cagata pazzesca!"
2Se ogni tanto vorremmo rivolgerci al nostro capo con il fantozziano "Dr Ing Lup Mannar Figl di Put", anche l'esclamazione storica di Bridget Jones non è niente male: "Se rimanere a lavorare qui vuol dire stare a meno di cento metri da te allora preferisco andare a leccare il culo a Saddam Hussein!".
Anche il recente Il Diavolo Veste Prada ha dato il suo considerevole contributo nel campo di sfottò da luogo di lavoro. Tra le tante crudeli battute che la povera Andy Sachs si vede rivolgere alla scintillante redazione di Runway, ricordiamo quella di Nigel "Chi è quel caso umano? E' per un servizio "prima e dopo la cura" di cui non sono a conoscenza?" e quella della diabolica Miranda "Mi sono detta: Provaci! Corri il rischio! Assumi la ragazza sveglia e grassa!".

I film di Tarantino sono una vera e propria miniera di frasi mitiche; indimenticabile in Pulp Fiction l'entrata in scena di Harvey Keitel che si presenta così: "Mi chiamo Wolf. Risolvo problemi", ma anche la minacciosa "a Marsellus Wallace non piace farsi fottere da anima viva tranne che dalla signora Wallace!".
Mentre in Kill Bill ricordiamo la splendida scena in cui Bud, il fratello di Bill, sentenzia che "Quella donna merita la sua vendetta e noi meritiamo di morire; ma anche lei"; e anche Bill che in punto di morte dice a Beatrix "Sei la persona che preferisco".
3Una delle dediche più scribacchiate sulle Smemorande di tutta Italia da decenni è poi la frase che qualunque adolescente vorrebbe sentirsi dire dal proprio innamorato "Nessuno può mettere Baby in un angolo", pronunciata dall'affascinante ballerino interpretato da Patrick Swayze in Dirty Dancing.
Analoga destinazione per varie affermazioni poetiche dell'Attimo Fuggente, tra cui "Carpe Diem. Cogliete l'attimo, ragazzi. Rendete straordinarie le vostre vite" e de Il Corvo, di cui la più famosa è forse la speranzosa "Non può piovere per sempre".

Strappalacrime anche l'uscita di Jack in Titanic, quando la bella Rose decide di buttarsi nell'oceano: "Salti tu, salto io!".
Quando è uscito il primo film del Signore degli Anelli, uno degli intercalare più martellanti tra i fan era "Il mio tessoro". E, parlando di fantascienza, è impossibile dimenticare il mitico monologo finale di Blade Runner "Ho visto cose che voi umani non potreste immaginare... Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire".
5Il cinema abbonda di frasi melodrammatiche quanto celebri. Citando nuovamente Via col vento ne ricordiamo almeno altre due: il grido della protagonista con immancabile tramonto sullo sfondo "Non soffrirò più la fame" e il suo leitmotiv "Domani è un altro giorno".
Mentre l'eco della fama del grido "Adrianaaaa" alla fine del primo Rocky è arrivato anche all'orecchio di coloro che il film non l'hanno nemmeno visto.

Tra le perle di saggezza dei film di Stallone si segnalano anche quelle della saga di Rambo, tra cui "Non sono qui per salvare Rambo da voi, ma voi da Rambo". e "Quello che voi chiamate inferno, lui lo chiama casa".
Altrettanto pretenziosa la mitica frase ne Il Gladiatore "Al mio segnale scatenate l'inferno". Celebri per i loro inquietanti doppi sensi sono poi le frasi di Hannibal Lecter ne Il silenzio degli innocenti e i suoi sequel.
Ricordiamo: "Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma ho un vecchio amico per cena" e "Sto pensando seriamente di mangiare sua moglie".
Un film che ha fatto di una frase ricorrente un leitmotiv vincente è Donnie Brasco, con il "Che te lo dico a fare?".
Un pò la stessa cosa è nella saga di Spiderman con "Da un grande potere derivano grandi responsabilità".
La filosofia di Forrest Gump si esprime nell'omonimo film anche grazie a moltissime frasi d'effetto tra cui "La vita è come una scatola di cioccolatini: non sai mai quello che ti capita", "Stupido è chi lo stupido fa" e "Non sono un pozzo di scienza, ma so cosa significa l'amore".
E per voi quali sono le frasi più mitiche del cinema?

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

Commenti dal 13 al 17
(17)

fasanax mercoledì, 18 maggio 2011

per qualche dollaro in più

quei due piuttosto che averli alle spalle è meglio averli di fronte in posizione orizzontale possibilmente freddi

n° 17
fasanax mercoledì, 18 maggio 2011

per un pugno di dollari

quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile quello con la pistola è un uomo morto!

n° 16
piru sabato, 13 giugno 2009

Citazioni di Arancia meccanica

Come si può trascurare Arancia meccanica? È a dir poco un pozzo di citazioni, senza contare le parole del "dialetto" di alex!!
- E d’un tratto capii che il pensare è per gli stupidi, mentre i cervelluti si affidano all’ispirazione.
- È buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo.

n° 15
arianna mercoledì, 16 gennaio 2008

film...che pazzia

come nn potersi dimenticare della ricerca della felicità??? "nn permettere mai a nessuno di distruggere i tuoi sogni.mai. se vuoi una cosa devi correre e andarla a prendere". oppure chi nn ha mai visto armageddon?? il mio film preferito: "ci troviamo ad affrontare la più spaventosa delle prove. nella bibbia qst gg è chiamato armageddon, cioè la fine d tt le cose..." e poi raga x ultimo vorrei ricordare la frase di troy detta da quel fantastico e figo brad pitt: "tu mi hai dato la pace in una vita di guerra..."

n° 14
mykhol giovedì, 17 gennaio 2008

Re: film...che pazzia

> oppure chi nn ha mai
> visto armageddon?? il mio film preferito: "ci
> troviamo ad affrontare la più spaventosa delle
> prove. nella bibbia qst gg è chiamato armageddon,
> cioè la fine d tt le cose..."

Scusa, sai dover poter trovare il testo integrale di quel discorso? Armageddon è un film straordinario!

Mary mercoledì, 16 gennaio 2008

eccone altre....

Per chi ha visto il film (molto carino, a mio parere) CONSTANTINE:
- "Sono Costantine; Jonh Constantine...stronzo!".

se poi vogliamo andare sul patetico:
- "Non pentirti, non giudicarti. sei quello ke sei...e non c'è niente di meglio al mondo" (tre metri sopra il cielo)
- "Non importa ciò che trovi alla fine della corsa; l'importante è ciò che provi mentre corri" (Notte prima degli esami)

E, ancora, da Il Corvo 2:
"Siamo tutti vittime" o "La vita è solo un sogno sulla via della morte"!!! wooooooooow

n° 13
Chiudi
Aggiungi un commento a Le frasi più mitiche della storia del cinema...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori